Porte Interne: il design a casa tua

Infissi
Infissi: scegli la soluzione più adatta a te
Marzo 18, 2020
Sistemi di apertura porte interne
Sistemi di apertura delle porte interne
Marzo 23, 2020

Porte Interne: il design a casa tua

Articolo Porte Interne

Il mondo delle porte interne è strettamente legato a quello dell’interior design. Un numero sempre più ampio di riviste, blog e siti web ne parlano in maniera più specifica, cercando di spiegare come le porte interne siano diventate veri e propri elementi d’arredo.

Noi cercheremo di entrare più nel dettaglio, per aiutarvi in maniera concreta nella guida all’acquisto della giusta porta per la vostra casa.

Ma quanti tipi di porte interne esistono? Sostanzialmente si dividono in tre macro-gruppi che a loro volta, in base alle finiture e lavorazioni si dividono in gruppi sempre più piccoli e specifici:

  • Porte Pantografate;
  • Porte Incise;
  • Porte in Lisce.

Il vero dilemma però, nasce quando ci troviamo di fronte alla scelta delle finiture e delle lavorazioni da applicare sulla porta; quindi facciamo chiarezza su cosa e come abbinarle.

 

Porte Laccate: tra minimal e contemporaneo

 

Porta Laccata

Porta laccata Dorica Castelli

 

Costi standard: medio alti/alti

Vantaggi offerti: durata nel tempo – pulizia

Questa tipologia di porte è perfetta per qualsiasi tipo di ambiente o stile d’arredamento. Le possibilità di personalizzazioni cromatiche sono davvero infinite, poiché la laccatura, che può essere opaca o lucida, si basa su colori RAL o NCS e quindi diventa facilissimo abbinarle a qualunque sfumatura presente in casa.

La pavimentazione in questo caso non gioca un ruolo fondamentale, se non dal punto di vista prettamente cromatico, poiché le porte laccate si abbinano perfettamente sia con un pavimento effetto legno, sia effetto pietra.

Le porte laccate si possono trovare in qualsiasi forma e lavorazione: pantografate, incise e lisce. Generalmente le porte laccate pantografate sono quelle che delineano uno stile classico-contemporaneo, mentre incise e lisce sono preferibili per ambienti minimal e moderni.

 

Porte in Legno: fascino intramontabile

 

Porta in legno

Porta in legno New Design Porte

 

Costi standard: alti

Vantaggi offerti: durata nel tempo – personalizzazioni

Scegliere le porte in legno è sempre molto difficile, poiché esistono innumerevoli varianti da tenere in considerazione. Innanzitutto bisogna considerare il tipo di legno e, in seconda battuta, decidere la finitura da applicare. La scelta però può essere facilitata se si considerano le particolarità del proprio appartamento e che genere di stile si voglia imprimere al contesto in generale.

Negli ambienti più rustici vengono utilizzati di consueto legni con venature e nodi ben marcati, mentre per quelli più moderni si preferiscono legni con venature più pacate, magari con finiture verniciate contornate da telai e coprifili laccati a contrasto. Questi ultimi, nelle ambientazioni più classiche non è raro che siano corredati da capitelli ed ornamenti di pregio.

Le porte in legno possono avere diverse lavorazioni, ma è consigliabile, quando si parla di listellare, che siano singoli pezzi incastrati tra loro per formare l’anta, con bugne in rilievo e fughe ben visibili, ma per diminuire i costi, è possibile trovarle anche pantografate.

 

Porte in Laminato: convenienza e design

 

Porta in Laminato

Porta in Laminato Isomax

 

Costi standard: medio bassi/bassi

Vantaggi offerti: risparmio all’acquisto

Le porte in laminato sono tra i prodotti più presenti nel mercato, poiché offrono un’ampia gamma di scelta e non è difficile trovare le stesse finiture anche nel mondo del mobile.

Questa tipologia di porte interne è considerata economica e pratica, perché si riesce a riprodurre un effetto legno molto realistico ed alcune aziende sono in grado di proporre anche finiture molto simili al laccato.

Le personalizzazioni però, sono parecchio limitate; infatti è possibile inserire solo alcuni inserti in alluminio su porte lisce che formano delle geometrie sull’anta, ma non molto di più.

Nelle finiture più semplici vengono utilizzate come porte da capitolato nelle nuove costruzioni o ristrutturazioni, ma si rivelano funzionali quando si vuole arredare casa utilizzando lo stesso materiale sia per le porte interne che per le ante della cucina (o dell’armadio) senza spendere una fortuna.

 

Pezzano Porte Italia possiede una pluriennale esperienza nel settore delle porte interne. Contattate l’azienda per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *